Dal 2012 Gianluca 👨‍💻 e Marta 👩‍💻 sviluppano progetti di direzione artistica 🎨, curatela 🔭, graphic design ✏️, progettazione editoriale 📚, fotografia 📸, sound design 🎶, computer art 💻 e installazioni interattive 🕹 per musei 🏛, comuni 🏫, istituzioni 🏢, aziende 🏭, associazioni 🏠, persone 👭👫👬, artisti 👨‍🎨 e amici 🤝 ↓

Gianluca Maffoni (Brescia, 1991) e Marta Robiglio (Milano, 1996) lavorano in ambito culturale e artistico, esplorano nuovi codici estetici combinando linguaggi e media diversi, come installazioni interattive, software art, graphic design, video arte e curatela. Ricercando ispirazione nelle intersezioni tra design, moda, musica, arte e scienza definiscono uno stile originale e in continua mutazione.

Sono laureandi presso l’accademia Albertina di belle arti di Torino nei corsi di nuove tecnologie per l’arte e comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo.
Gianluca Maffoni si è formato nel campo della comunicazione, dove con curiosità e intraprendenza ha coordinato la produzione artistica per progetti di brand identity, advertising, packaging, editoria, e audio-video per studi e compagnie multinazionali. Nel 2019 ha collaborato con il PAV per la realizzazione di importanti progetti grafici, come la mappa riguardante gli spazi espositivi interni e le installazioni presenti nel parco, l’impianto grafico del programma AEF/PAV 2019/2020 e il video di colophon relativo al progetto di rete ZonArte, progetto dei Dipartimenti Educazione del Castello di Rivoli, GAM, Fondazione Merz, PAV Parco Arte Vivente.
Marta Robiglio ha studiato grafica e si occupa di arte contemporanea e new media curation. Collabora con la galleria Gagliardi e Domke nelle attività di studio, fruizione e conservazione della collezione che vanta più 1000 opere multimediali.

Fra il 2017 e il 2018 hanno contribuito al progetto di riqualificazione del Museo delle Grigne nell’ambito di “Wikimania Esino Lario: protagonismo culturale online e offline” promosso da Fondazione Cariplo e coordinato da Chiara Somajni e Jolanda Pensa, sviluppando la nuova infrastruttura comunicativa ed espositiva con la collaborazione di ABCittà. Come parte del progetto hanno realizzato il nuovo piano di comunicazione visiva per la promozione turistica del comune di Esino Lario.

Dal 2018 fanno parte del gruppo MRBBN formato dagli artisti Ennio Bertrand, Samuele Boscarino e June Anne Nuevo, attivo nella produzione di opere computer-based, installazioni interattive, ambienti virtuali e sound art.

















2019
XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti - sez. Arti elettroniche. Accademia Albertina di Belle Arti - Torino. (2019-2020)
“What you can do with your pixel” a cura di PixelKitchen, Gianluca Maffoni, Marta Robiglio. PixelKitchen - Torino. (Ottobre 2019)
“Upload” a cura di Gianluca Mafffoni e Marta Robiglio. Here4, Cavallerizza Reale - Torino. (Maggio 2019)
”AttivaMente” a cura di Ennio Bertrand. Galleria della Spina - Torino. (Marzo 2019)

2018
“Immaginare il futuro” a cura del collettivo if. Envoirement Park - Torino. (Dicembre 2018)
“Immaginare il futuro” a cura del collettivo if. Pinacoteca Albertina - Torino. (Novembre 2018)
“Soglie Formali” a cura di Ennio Bertrand e Ivan Fassio. Spazio Parentesi - Cavallerizza Reale. (Settembre 2018)


2017
“Mitografia Immaginazione” a cura di Ivan Fassio. Spazio Parentesi - Torino. (Dicembre 2017)
“Prima Pelle” a cura di Ivan Fassio. Spazio Parentesi - Torino. (Novembre 2017)
“Il Velo” a cura di Ivan Fassio. Spazio Parentesi - Torino. (Novembre 2017)
“I Lumi del Viaggio” a cura di Ivan Fassio. Spazio Parentesi - Torino. (Settembre 2017)
“Bring Your Own Device” a cura di Davide Anni. Torino, baluba.org - Brescia, Viareggio (Giugno 2017)

2016
“All in One, a projected-only loop group show” a cura di Marco Bellini. Collettore - Pensogiovane.org (BS). (Novembre 2016)